Insurance BUSINESS PLAN FAMILIARE Blog Risorse Chi siamo Contatti
Polizza mutuo

L'assicurazione vita mutuo: quanto costa e come funziona


Polizza mutuo
·by · 1 comment

Quando facciamo un preventivo per una polizza vita per un mutuo, di solito la banca ci inserisce anche la quotazione per un'assicurazione vita Tcm. Si tratta più precisamente di una polizza CPI, ovvero Credit Protection Insurance: come dice la sigla, sono polizze nate per tutelare gli istituti che erogano il credito al consumo, si tratti di un mutuo o di altre forme di finanziamento.

Oltre alla polizza vita, al mutuo potrebbe essere abbinata anche una polizza incendio abitazione, per la quale rinviamo all'articolo dedicato.

La polizza vita per un mutuo (finalizzato all'acquisto della casa o altro) è uno strumento che ha una sua utilità sociale, e il suo funzionamento è molto semplice: in caso di decesso dell'assicurato, che coincide con l'intestatario del mutuo, i beneficiari dell'assicurazione ricevono la cifra necessaria per chiudere l'acquisto e per pagare le tasse di successione gravanti sull'immobile.

Questo meccanismo fa di questa polizza un importante strumento di tutela per due degli attori coinvolti nel processo: gli istituti di credito da una parte, e dall'altra gli eredi del proprietario di casa, sulle cui spalle graverebbe un'eventuale insolvenza.

Come funziona e quanto costa l'assicurazione vita mutuo

Tutte le polizze che proteggono il credito al consumo sono polizze a capitale decrescente. Con questa formula si indica l'entità del capitale assicurato, che è decrescente perché a differenza della polizza vita Tcm tradizionale è connesso al debito che copre: con la progressiva diminuzione del debito, diminuisce anche il capitale che verrebbe eventualmente erogato in caso di decesso.

Il calcolo del premio da pagare è dunque connesso alla durata del finanziamento, ed esattamente come nella polizza Tcm classica dipende dall'età dell'assicurato e dalle sue abitudini.

Per la banca rappresenta una misura protettiva ma non solo: per la banca vendere le polizze abbinate al mutuo costituisce una notevole fonte di reddito, perciò dobbiamo sempre osservare la buona pratica di confrontare almeno due preventivi a parità di garanzie.

Molto spesso infatti il preventivo per l'assicurazione mutuo è espresso in frazionamenti mensili, in modo che possa essere agevolmente incorporato nella quota mensile dovuta per l'acquisto della casa. In questo modo la banca non finanzia solo l'acquisto dell'immobile ma anche l'acquisto stesso della polizza, caricando la rata mensile con tutti gli oneri gestionali del caso.

È una prassi lecita, ma che ha l'inevitabile conseguenza di alzare di molto il costo finale della polizza.

Quando consideriamo il costo di una polizza vita per il mutuo sulla casa è importante che il prezzo complessivo sia chiaro: per risparmiare, il nostro consiglio è ovviamente quello di pagare in un'unica soluzione, evitando qualsiasi frazionamento.

Un'altra buona pratica è inoltre quella di confrontare il preventivo fatto dalla banca con un preventivo steso da un assicuratore: nella maggior parte dei casi le assicurazioni offrono condizioni migliori per la Tcm a capitale decrescente.

Cosa può coprire l'assicurazione vita sul mutuo

Come tutte le polizze, anche questa presenta alcune garanzie di base e delle garanzie accessorie modulari, adottabili in base alle esigenze specifiche del contraente.

La copertura principale riguarda naturalmente il caso morte: nel caso in cui la persona (o le persone) intestataria del mutuo venisse a mancare, verrebbe erogato il capitale pattuito.

L'altra copertura prevista di solito è l'invalidità totale permanente. Contempla il caso in cui il contraente perdesse la capacità di lavorare a causa di una malattia o un infortunio invalidante. Le condizioni in cui questa copertura è operativa possono variare a seconda del contratto di polizza.

Si tratta di una copertura molto importante, che in generale è bene non trascurare. Proprio per questo non consigliamo, di solito, di vincolarla a un capitale decrescente, perché nel caso si verificasse l'eventualità considerata, il mutuo sarebbe solo uno dei problemi di cui prendersi cura.

Il nostro consiglio è quello di svincolare questa garanzia dal contratto di mutuo, e occuparsene in una sede separata.

Info

G. e C. A. s.a.s. di Chiani Sandro e dott. Andrea Covini

via Ludovico Muratori 30
20135 Milano

RUI A000012305
G. e C. A. s.a.s. è soggetta alla vigilanza IVASS e i suoi dati sono consultabili sul Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi.

PI 10555900157
PEC gecapec@pec.it

Dettagli Contatto

E-mail address:
geca@gecaconsulenze.com

(+39) 02 54123880

G. e C. A. s.a.s. di Chiani Sandro e dott. Andrea Covini

Telefono: (+39) 02 54123880

ORARIO APERTURA UFFICIO: Lunedì - Giovedì 08:30 - 13:00 / 14:00 - 17:30 Venerdì 08:30 - 13:00 / 14:00 - 15:00