Insurance BUSINESS PLAN FAMILIARE Blog Risorse Chi siamo Contatti
I lati nascosti del preventivo per l'assicurazione casa (per qualsiasi casa)

Radiografia di un preventivo per l'assicurazione casa: un confronto pratico


I lati nascosti del preventivo per l'assicurazione casa (per qualsiasi casa)
·by · 1 comment

Come ho già scritto nell'articolo in cui spiegavo come funziona l'assicurazione casa, la polizza multirischi abitazione è una polizza che ha tantissime garanzie, e ognuna di queste garanzie ha un suo funzionamento particolare. Questo significa che capire quanti soldi riceverai in quale caso richiede davvero molto impegno.

Perché non ci sono scorciatoie, un'assicurazione sulla casa va guardata dall'interno. Se vuoi essere sicuro di proteggerti esattamente come vorresti devi leggere le condizioni contrattuali.

E posso dirti per esperienza, visto che c'è stato un giorno in cui anch'io ho letto per la prima volta queste condizioni, che quando lo farai avrai una sorpresa: scoprirai che esistono molte più cose da proteggere rispetto a quelle che immaginavi all'inizio.

Per questo se vuoi acquistare una polizza ci sono metodi migliori rispetto a confrontare due preventivi.

Uno di questi metodi ce l'hai a portata di mano proprio qui.

Scarica il Piccolo dizionario Assicuratese - Italiano per l'assicurazione casa

Scopri come trasformare un preventivo sull'assicurazione casa in numeri reali

Vai alla guida

In un preventivo di un'assicurazione casa sono nascoste informazioni essenziali per sapere come ti stai assicurando veramente.

Vuol dire che non devi fare preventivi?

No, vuol dire che prima del preventivo ti serve una "radiografia" di una polizza casa, e solo dopo puoi valutare il prezzo.

In questo articolo voglio condividere con te una radiografia che ho fatto di recente a un mio cliente, che aveva chiesto un preventivo a una compagnia di assicurazioni online.

Spoiler: la soluzione che gli ho proposto alla fine di questa analisi aveva un prezzo più alto rispetto al suo preventivo iniziale.

Questo è successo perché, come vedrai tra poco, ho costruito su misura una polizza con più tutele.

Un'assicurazione casa completa costa più di un'assicurazione casa incompleta.

Il confronto tra preventivi assicurazione casa

Questi sono i due preventivi a confronto, in una tabella che si limita alle voci presenti nel preventivo che il mio cliente mi ha sottoposto.

La polizza A è la polizza proposta dalla compagnia telefonica, mentre la polizza su misura è quella che ho assemblato personalmente.

Preventivi assicurazione casa a confronto

Come vedi, le somme si assomigliano un po' tutte, ma effettivamente il prezzo finale è diverso.

Perché?

Per via di quello che spiegavo prima, ovvero quelle cose che in un semplice preventivo non puoi vedere.

Ma prima ancora di passare a un'analisi puntuale, permettimi una nota su una garanzia che ti sarà saltata subito all'occhio, ovvero la garanzia terremoto, la differenza più visibile tra i due preventivi.

Perché è così importante che l'ho inserita, anche se ha fatto crescere il premio rispetto all'altra polizza?

Perché quello che ci dimentichiamo molto spesso è che tutta l'Italia è una zona sismica. Le zone considerate "sicure" sono semplicemente le zone in cui negli ultimi 150 anni non si sono verificati terremoti. Non è questa la sede per discutere di geologia, ma sai benissimo anche tu che 150 anni per dei movimenti tellurici sono un intervallo di tempo insignificante. Senza contare che il ragionamento "se non è mai capitato, mai capiterà" è un ragionamento che ha molti limiti. In buona sostanza, un terremoto non si può prevedere ed è del tutto al di fuori del nostro controllo, cosa che non si può dire per esempio per i furti.

Quello che non si vede nei preventivi: le vere differenze

La vera differenza tra una polizza e l'altra la fa la portata delle garanzie, cioè cosa coprono effettivamente e quali sono gli eventuali sotto massimali.

Per capirci: due polizze diverse ti assicurano l'incendio per la stessa cifra, ma una ti indennizza anche i contanti che bruciano e l'altra no. Queste polizze hanno la stessa cifra assicurata ma una diversa portata di garanzia.

In questo caso specifico:

  1. La garanzia Fenomeno Elettrico è, con i danni da acqua, quella che copre gli eventi più frequenti (seppur con sinistri non molto gravi). Nel preventivo non si vede, ma questa garanzia nella polizza A arriva fino a 1.500 €, mentre nella polizza su misura copre fino a 3.000 €;
  2. Nella polizza A la garanzia Demolizione e sgombero residui del sinistro garantisce il trasporto dei residui alla discarica più vicina, mentre quella su misura parla di idonea discarica. Questa è una differenza decisiva: le discariche idonee sono quelle che accettano residui di incendio, che non si smaltiscono come altri. Queste discariche sono poche e molto lontane tra loro, e un'interpretazione letterale di questa garanzia significherebbe che questi costi di trasporto rimarrebbero a carico dell'assicurato;
  3. Nelle condizioni della polizza A si dice che i danni da acqua sono assicurati solo se causati da rottura accidentale di impianti idrici/igienici e di riscaldamento oltre a quelli da gelo. Esistono però anche i danni per fuoriuscita acqua da elettrodomestici e infiltrazioni di acqua piovana a causa di grondaie intoppate, coperti dalla polizza su misura;
  4. La garanzia Ricerca e riparazione guasti è molto importante perché si tratta di un costo che in caso di rottura delle tubazioni si va ad aggiungere a quello per i danni da acqua. Tieni presente che sulla responsabilità dei danni da acqua c'è una giurisprudenza sterminata che assegna di volta in volta le responsabilità al condominio o al proprietario. Nel mio ruolo non posso interpretare questa garanzia, ma è possibile che la compagnia assicuratrice del condominio in certi casi non liquidi il sinistro perché sostiene che la tubazione rotta non sia di competenza del fabbricato ma del proprietario. Per questa ragione è bene inserire questa garanzia (come ha giustamente previsto la polizza A) e farlo per le cifre più alte possibili: in questo caso il "sottomassimale" che ho impostato io era di 3.000 €, mentre quello della polizza A era di 2.500 €;
  5. Nella garanzia Responsabilità civile c'è una sezione molto importante che tutela il contraente nel caso di infortuni sul lavoro subiti da prestatori di lavoro da lui dipendenti (come la colf per esempio). La polizza A risarcisce il danno al tuo "prestatore d'opera" solo se c'è un'invalidità permanente del 20%, mentre la soluzione su misura lo fa a partire da invalidità permanenti superiori al 5%.

Cosa compri oltre alla polizza

Quella che hai appena letto è una piccola parte di una consulenza assicurativa. È l'ultimo pezzo, quello che spiega nel dettaglio le caratteristiche del prodotto. Come vedi sono moltissimi i particolari che non si vedono a occhio nudo in un preventivo, e questo è solo un esempio particolare: ogni polizza ha sfumature che sembrano poco importanti nel momento dell'acquisto ma diventano motivo di rabbia, delusione e soprattutto esborsi imprevisti quando si verifica un evento.

In realtà però ci sono molte più considerazioni da fare che non riguardano solo il semplice prodotto.

Quella sul terremoto, che hai visto sopra, ne è un esempio.

Un altro esempio riguarda la garanzia furto: per molti clienti questa garanzia è infatti superflua, perché il valore degli oggetti che tengono in casa non giustifica la spesa necessaria per rimpiazzarli. In che misura il furto dell'argenteria peggiora la tua situazione economica? Certo, si tratta della perdita di un piccolo patrimonio, ma non incide sulle condizioni di vivibilità domestica, né può considerarsi una perdita decisiva per il tuo stile di vita. Mentre un tubo che perde è un'urgenza che non può essere ignorata, i furti domestici sono spesso danni più psicologici che economici; proteggersi da questo tipo di danni è secondario rispetto ad altre esigenze.

Anche le franchigie, come non mi stancherò mai di dire, possono essere usate per abbassare il prezzo della polizza: se un incendio o un allagamento ti danneggiano casa per decine di migliaia di euro, qual è la differenza effettiva tra una quota di danno a tuo carico di 100 € o una di 300 €? Di fronte a un evento gravissimo queste sono cifre che non fanno nessuna differenza, mentre possono permetterti di risparmiare su una polizza che dovrai tenere per tutta la vita.

Insomma, una buona consulenza significa aiutarti a fare scelte, non a farle al posto tuo.

Se vuoi imparare come fare queste scelte per casa tua, scarica la guida sull'assicurazione casa e otterrai tutte le informazioni che ti servono per decidere come e quanto proteggere la tua abitazione.

Scarica il Piccolo dizionario Assicuratese - Italiano per l'assicurazione casa

Scopri come trasformare un preventivo sull'assicurazione casa in numeri reali

Vai alla guida

Info

G. e C. A. s.a.s. di Chiani Sandro e dott. Andrea Covini

via Ludovico Muratori 30
20135 Milano

RUI A000012305
G. e C. A. s.a.s. è soggetta alla vigilanza IVASS e i suoi dati sono consultabili sul Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi.

PI 10555900157
PEC gecapec@pec.it

Dettagli Contatto

E-mail address:
geca@gecaconsulenze.com

(+39) 02 54123880

G. e C. A. s.a.s. di Chiani Sandro e dott. Andrea Covini

Telefono: (+39) 02 54123880

ORARIO APERTURA UFFICIO: Lunedì - Giovedì 08:30 - 13:00 / 14:00 - 17:30 Venerdì 08:30 - 13:00 / 14:00 - 15:00